Re-starting è un’iniziativa nata per valorizzare le capacità e le abilità dei giovani a rischio di esclusione attraverso un nuovo modello di reinserimento basato sui principi di responsabilità, legalità e solidarietà. Il cuore del progetto è la realizzazione di una sartoria sociale che darà ai giovani la possibilità di imparare un mestiere e potenziare le proprie competenze. Il laboratorio di sartoria vuole offrire un'occasione di riscatto a chi ha scelto in passato percorsi dannosi per sé e per gli altri o che comunque si trova in una situazione di disagio socio-economico, e lo fa proponendo attività di creatività ed integrazione rivolti a giovani normodotati e diversamente abili, italiani e stranieri, in modo da garantire uno scambio costante di competenze, esperienze e vissuti.
Il senso del progetto è considerare le persone risorse e non scarti, valorizzare i partecipanti e dare a ognuno una seconda occasione, la possibilità di un nuovo inizio: Re-starting! Da qui l'idea della sartoria sociale e il suo profondo valore simbolico che si mostra nell'idea di raccogliere le stoffe di scarto per riusarle, riciclarle, per dare una nuova vita alle cose che saranno d'aiuto a chi ne ha bisogno.
Al laboratorio di sartoria che si svolgerà presso la sede della Fondazione Mondoaltro in via Barone, ad Agrigento, saranno affiancati dei laboratori di potenziamento delle capacità e delle competenze individuali dei giovani partecipanti che risultano fondamentali per la loro crescita e la prevenzione della recidiva (laboratorio life skills e media education). A beneficiarne saranno 40 giovani sottoposti a provvedimenti e misure cautelare o NEET (segnalati dai servizi sociali pubblici e privati) e 20 giovani diversamente abili che partecipano ai percorsi di accompagnamento e reinserimento sociale della Fondazione Mondoaltro.
Il progetto è realizzato dall'associazione per la Mobilitazione Sociale onlus (ente capofila), dalla Fondazione Mondoaltro e dalla società cooperativa Pubblic Empowerment, e co-finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale tramite l’Avviso pubblico “Giovani per il Sociale” avente per oggetto “Avviso per la promozione ed il sostegno di azioni volte al rafforzamento della coesione sociale ed economica dei territori delle Regioni Obiettivo Convergenza, tese al potenziamento degli interventi diretti ai giovani e finalizzate all’inclusione sociale ed alla crescita personale”.

Periodo di svolgimento: dicembre 2015 -agosto 2017.


Iniziativa Finanziata nell’ambito del Piano Azione Coesione “Giovani no profit”



Il video racconto del progetto sul nostro canale Youtube

La fotogallery sulla nostra pagina facebook

Scarica l'opuscolo del progetto







Oggi puoi sostenere il sociale con un libro!

Scopri come!



Amici e Partner  



     

   


  


   




 


Copyright © 2009 Associazione per la Mobilitazione Sociale Onlus - c.f. 97190210829. Tutti i diritti riservati.

Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information