Primo piano



10.5.2017 - Montelepre, San Cataldo, Ragusa e Bisacquino sono i quattro luoghi che ospiteranno i prossimi appuntamenti dell’associazione per la Mobilitazione Sociale onlus

Sabato 13 maggio a Montelepre si svolgerà il secondo incontro con la consulta giovanile per il progetto Modelli di Appartenenza e Partecipazione (MAP) promosso dall’AMS con il Comune di Montelepre nell'ambito del programma Erasmus Plus - K3. Un’intera giornata di mobilitazione dedicata ai giovani, alla conoscenza, alla condivisione e al confronto, con momenti volti a rendere operativo il progetto che mira a promuovere il dialogo tra i giovani e i politici al fine di contribuire a ridurre il cosiddetto fenomeno dei neet, cioè di quei ragazzi che non studiano, non lavorano, non cercano impiego, non frequentano corsi di formazione o professionali. 

Giovedì 18 maggio doppio appuntamento a San Cataldo. La mattina, gli studenti della scuola superiore di primo grado parteciperanno all’incontro “#chiglielodovevadire?” sul tema della sicurezza stradale, tenuto dal presidente dell’AMS, Marco Marchese, che invece nel pomeriggio parlerà con le famiglie durante l’incontro “Ingredienti per educare in famiglia” dedicato in particolare a genitori, insegnanti e operatori sociali. 

Sabato 20 maggio nuovo appuntamento con “#chiglielodovevadire?” nell’ambito del Festival di Idee Giovani e Opportunità (FIGO) che si svolgerà a Ragusa. Alle ore 19 al teatro Badia di corso Italia, 103 si parlerà dunque di dipendenze e sicurezza stradale. 

Mercoledì 31 maggio a Bisacquino si concluderà il percorso del progetto “Lo strano gioco dell’amore” grazie al quale siamo riusciti a incontrare gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di Bisacquino e Corleone per approfondire il tema dell'educazione socio affettiva e sessuale. Durante gli incontri ai ragazzi sono stati somministrati dei questionari e i risultati dell’indagine saranno resi noti durante la giornata finale.



3.5.2017 - Il presidente dell’associazione per la Mobilitazione Sociale onlus, Marco Marchese, domani sarà impegnato in tre diversi appuntamenti in programma a Prizzi
Si comincia alle ore 9 con “Non ci sto!” incontro di prevenzione sul tema del bullismo rivolto ai ragazzi della scuola secondaria di secondo grado. Alle 12, invece, l’appuntamento è con “Chiglielodovevadire?” iniziativa dedicata alla sicurezza stradale cui parteciperanno gli studenti della scuola secondaria di primo grado. Nel pomeriggio, alle ore 16, presso la biblioteca comunale di Corso Umberto I si terrà la presentazione del libro dal titolo “Basta poco”. Il volume raccoglie i racconti e le esperienze di oltre 10 anni di attività realizzate con l’associazione per la Mobilitazione Sociale in tema di educazione, emozioni, famiglia
Grazie alla vendita del libro, il cui costo è di soli 10 euro, l’associazione sostiene l’organizzazione degli incontri sulla sicurezza stradale nelle scuole, proprio come quello in programma a Prizzi. Il libro può essere acquistato online sul sito della casa editrice Wordmage Edizioni (CLICCA QUI), inviando una mail all’associazione all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , oppure anche su Amazon e altri bookshop online.


2.5.2017 - Giovedì 4 e venerdì 5 maggio, Salvatore Alagna rappresenterà l’associazione per la Mobilitazione Sociae onlus all’evento: “La formula dell’Europa” che si terrà a Roma. L’appuntamento è rivolto a 200 giovani italiani e ha l’obiettivo di rafforzare la conoscenza delle tematiche connesse ad Erasmus+ e consentirne una sempre maggiore promozione. L’iniziativa nasce nell’ambito dell’ottava edizione della Settimana Europea della Gioventù e della celebrazione dei 30 anni di Erasmus. Si prevedono attività finalizzate ad approfondire le tematiche della solidarietà, dell’impegno sociale dei giovani, della partecipazione, dell’inclusione. Un’opportunità che l’Agenzia Nazionale per i Giovani offre agli under 30 per entrare in contatto con i loro coetanei, acquisire informazioni utili al proprio percorso di crescita e formazione, fare rete e creare sinergie utili alla progettazione in ambito europeo.

3.4.2017 - Cos’è il bullismo? Quali emozioni prova la vittima di bullismo? E il bullo? Come si sente chi assiste a una violenza? Come comportarsi? Cosa fare? Mercoledì 5 e giovedì 6 aprile incontreremo gli studenti del liceo artistico Lazzaro di Catania per la campagna di prevenzione sul fenomeno del bullismo tra i banchi di scuola dal titolo “Non ci sto!”. Attraverso momenti educativi, comunicativi ed emozionali racconteremo ai ragazzi storie di bullismo per aiutarli a immedesimarsi nei protagonisti, nelle diverse situazioni e nei ruoli di chi compie o subisce violenza, e di chi guarda e tace. Due giorni per capire e riflettere insieme. Per parlarne prima che qualcosa accada perché poi è troppo tardi. L’iniziativa è realizzata dall’associazione per la Mobilitazione Sociale onlus grazie al contributo dell’assessorato della Salute della Regione Siciliana e la collaborazione dell’Azienda Sanitaria di Catania.



30.3.2017 - Domani pomeriggio saremo a Montelepre per il primo incontro con la consulta giovanile nell’ambito del progetto Modelli di Appartenenza e Partecipazione (MAP) promosso dall’associazione per la Mobilitazione Sociale onlus con il Comune di Montelepre nell'ambito del programma Erasmus Plus - K3. Con questa iniziativa s’intende promuovere il dialogo tra i giovani e i politici al fine di contribuire a ridurre il cosiddetto fenomeno dei neet, cioè di quei ragazzi che non studiano, non lavorano, non cercano impiego, non frequentano corsi di formazione o professionali. Protagonisti saranno dunque i giovani, in particolare i ragazzi della consulta che rappresentano tutte le realtà giovanili del territorio. Nel corso del progetto sarà avviata una fase di indagine per conoscere i bisogni degli under 30 di Montelepre e le loro idee e proposte per migliorare le politiche per i giovani. Successivamente saranno avviati workshop e laboratori utili a valorizzare la comunicazione, il dialogo e infine un meeting di quattro giorno cui parteciperanno giovani e politici con conferenze, testimonianze e dibattiti.

LEGGI ANCHE Prima riunione operativa del progetto MAP a Montelepre per ridurre il fenomeno dei neet e promuovere la partecipazione dei giovani alla vita politica




Oggi puoi sostenere il sociale con un libro!

Scopri come!



Amici e Partner  



     

   


  


   




 


Copyright © 2009 Associazione per la Mobilitazione Sociale Onlus - c.f. 97190210829. Tutti i diritti riservati.

Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information