Sostieni le nostre attività con l’acquisto del DVD #chiglielodovevadire sulla sicurezza stradale. Richiedi la copia con un contributo spese di 10 euro.
Il cortometraggio di 7 minuti è stato realizzato da un gruppo di giovani dell’associazione. Nel dvd potrai trovare anche l’intervista ai partecipanti, il commento della Polizia stradale e il backstage.
Il ricavato sosterrà la nostra campagna permanente sulla sicurezza stradale.
Acquista mediante bonifico bancario (IT81X0200804628000103336742) o carta di credito oppure vieni a trovarci direttamente in sede.
per maggiori info scrivi a info @ mobilitazionesociale.it



Il cortometraggio è visibile gratuitamente sul nostro canale Youtube.

Ieri abbiamo trascorso una bella e calda serata con gli amici di Termini Imerese per parlare di sicurezza stradale. Al museo comunale abbiamo proiettato il cortometraggio #chiglielodovevadire? ideato dai ragazzi che hanno partecipato al progetto Take Care of Yourself e anche questa volta non è mancata un po' di emozione. Perché il tema è importante ed avere una platea di tutte le età che ascolta e apprezza il nostro impegno, ci dà fiducia. Ci fa credere che un piccolo cambiamento è possibile. Speriamo che oggi sia diverso. Che la gente rifletta sull'importanza delle regole della strada e le rispetti non solo per evitare le multe, ma per tutelare la propria salute e quella degli altri. Speriamo che sempre più gente scelga di mettere la cintura di sicurezza (davanti e dietro) e si preoccupi di farla indossare anche agli altri passeggeri. Perché come ha detto il nostro presidente, Marco Marchese, "chi si mette alla guida ha la responsabilità di qualcosa di importante: la propria vita e quella degli altri. Non possiamo permetterci di dire 'ti voglio bene' alle persone che amiamo e non dirgli anche di mettersi la cintura o di allacciare bene il casco. Sarebbe un controsenso".

In quegli attestati che abbiamo consegnato a fine serata c'è il riconoscimento per l'impegno dimostrato durante il progetto, ma gli attestati diventano carta straccia se gli insegnamenti non vengono messi in pratica. Per questo contiamo sull'impegno dei nostri ragazzi che sono una grande risorsa per chi ha la fortuna di conoscerli.

Malattie sessualmente trasmissibili e peer education è un’iniziativa che coinvolge 120 adolescenti tra 15 e 17 anni, provenienti da 6 distretti sanitari della provincia di Palermo.
I partecipanti sono stati selezionati dai propri coetanei in 11 istituti di scuola media superiore di secondo grado. Le attività hanno avuto avvio nel mese di aprile e maggio con la selezione dei peer educator in 48 classi.
Il gruppo è seguito da 6 giovani psicologhe che avranno il compito di facilitare la formazione dei nuovi peer che il prossimo anno scolastico (2014-15) incontreranno i propri pari per sensibilizzarli e informarli sul tema delle malattie sessualmente trasmissibili.
Il progetto è promosso dall’Azienda Sanitaria di Palermo in cogestione con l’associazione per la Mobilitazione Sociale Onlus.  Il percorso prevede inoltre:  4 incontri di formazione, un campus residenziale di due giorni e l’elaborazione di un piano di sensibilizzazione sulle malattie sessualmente trasmissibili. Momenti di incontro anche per genitori e docenti.
A breve sul sito www.progettogiovanipalermo.it la sezione dedicata al progetto!

Stiamo tornando!!!!

Informazioni sulla salute dei giovani e tanto altro. www.progettogiovanipalermo.it
Quiz, domande frequenti, uno spazio per inviare le proprie domande, notizie sul mondo della salute dei giovani, notizie dal sociale, eventi e opportunità. Questa è la pagina di progettogiovanipalermo.it nato con un finanziamento del Comune di Palermo nel 2008. Dal 2011 è portato avanti gratuitamente dall'Associazione per la Mobilitazione Sociale e dai suoi volontari.

Vieni a mettere mi piace sulla nostra pagiina Facebook https://www.facebook.com/progettogiovanipalermo1

La nostra associazione sostiene il progetto MUOVITI!

muoviti: perché devi darti una mossa! Devi fare qualcosa!

E la prima cosa è quella di pensare, condividere e proporre!

Muoviti e un’iniziativa regionale promossa dal Comune di Villafranca Sicula per avviare un percorso di dialogo sulle politiche giovanili in Sicilia. Attraverso "Muoviti" si intende sperimentare il “potere decisionale dei giovani” mediante la redazione di una proposta di legge regionale di iniziativa popolare sulle politiche giovanili in Sicilia. La proposta sarà elaborata al termine di un tour regionale con diverse tappe in tutte le province, durante un seminario regionale che coinvolgerà 70 giovani. La proposta di legge MUOVITI, verte su 4 tematiche prioritarie: lavoro, studio (istruzione e formazione), svago (cultura, tempo libero e mobilità) e salute. Attraverso il portale www.muovitisicilia.eu è possibile partecipare al sondaggio sugli aspetti rilevanti della proposta di legge riguardanti i 4 temi.

Muoviti: perché la Sicilia è la nostra terra
Muoviti: perché è importante partecipare
Muoviti: chi non prova, non rischia, e deve accontentarsi di quello che gli viene
Muoviti: perché chi ha tempo non aspetti tempo
Muoviti: perché c’è bisogno del tuo, piccolo o grande, contributo

www.muovitisicilia.eu

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
I nostri visitatori




Oggi puoi sostenere il sociale con un libro!

Scopri come!



Amici e Partner  



     

   


  


   



 


Copyright © 2009 Associazione per la Mobilitazione Sociale Onlus - c.f. 97190210829. Tutti i diritti riservati.