“Se vuoi bene a qualcuno… diglielo! Digli di rispettare il codice della strada!".
Lo slogan ideato dall'associazione per la Mobilitazione Sociale onlus per la campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale arriva anche in radio. Dopo la realizzazione, lo scorso anno, del cortometraggio #chiglielodovevadire?, gli incontri con i giovani e le famiglie, e il torneo di calcio organizzato lo scorso mese di maggio, l'AMS onlus prosegue la sua campagna in favore del rispetto del codice della strada con la programmazione estiva di 4 spot radiofonici sulle frequenze di Radio Time (a Palermo 94.00 fm - www.radiotime.it) e sei puntate di approfondimento a tema in diretta con alcuni ospiti.
Gli spot, realizzati con il contributo dell'assessorato della Salute, dipartimento regionale per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico, vogliono trasmettere dei messaggio positivi, d'amore per la vita, che spronano genitori, figli, amici, familiari ad avere un ruolo attivo nella prevenzione degli incidenti stradali e nel rispetto delle regole della strada. Le puntate di approfondimento che si svolgeranno nei venerdì di luglio e settembre alle ore 16, durante la trasmissione Social Time, con Giovanni Marino, sono concepite come uno spazio di informazione e riflessione su fatti e notizie che arrivano dal mondo della strada.
Nel primo appuntamento di venerdì 24 luglio, il presidente dell'Ams, Marco Marchese ha ricordato che "d'estate e nei fine settimana avvengono più incidenti: secondo i dati della Sorveglianza Passi quasi il 30% della popolazione in Sicilia non usa regolarmente le cinture anteriori, oltre il 90% non usa quelle posteriori, e circa un motociclista su cinque non usa il casco. Volere bene a qualcuno significa anche dirgli di indossare la cintura di sicurezza e di allacciare il casco".
In trasmissione c'era anche uno dei soci dell'Ams onlus, Alessio Sanfilippo: "vedo che molti miei coetanei non indossano il casco e neanche la cintura di sicurezza. Queste sono le prime cose che insegnano a scuola guida, ma presa la patente, è come se queste regole non esistessero più perché spesso non si rispettano".
L'impegno dell'Ams onlus continuerà nei prossimi giorni con la campagna radio, ma anche con altre iniziative come quiz e interviste in strada.

Vedi il cortometraggio.

Vai sulla pagina Facebook.


Ascolta gli spot radio: spot audio 1 - spot audio 2 - spot audio 3 - spot audio 4


Chi ha il compito di trasmettere il rispetto delle regole? Il valore della vita?
Se oggi potessimo tornare indietro, e avere modo di dire qualcosa a chi non c'è più (che sia un fratello, un figlio, un amico, un parente) probabilmente ognuno di noi gli direbbe di rispettare le regole della strada, di fare più attenzione, che di vita ce n'è una sola.
A volte chi si mette alla guida non è consapevole dei rischi che corre se non rispetta le regole. Ma chi gli sta accanto sì.

Vai su www.progettogiovanisicilia.it

Promuovi la nostra campagna sulla sicurezza stradale condividendo il nostro video (lo trovi anche sulla nostra pagina Facebook).


Cari amici,
si avvicina il tempo della dichiarazione dei redditi e così anche del 5 per mille.
Il 5 per mille è una quota dell’Irpef che lo Stato ripartisce a sostegno delle associazioni non profit. Ogni cittadino può scegliere a chi destinare il proprio 5 per mille indicando nella dichiarazione dei redditi il codice fiscale dell’associazione che vuole sostenere. Se volete continuare a mobilitarvi con noi e sostenere l’associazione per la Mobilitazione Sociale onlus, potete farlo indicando il nostro codice fiscale 97190210829 nell’apposito spazio destinato al 5 per mille della vostra dichiarazione dei redditi.
Ditelo anche ai vostri amici e familiari.
Per noi sarà un aiuto importante. Un aiuto che doneremo agli altri.
Donare il 5 per mille è un gesto di solidarietà. E anche se si sceglie di non destinarlo a nessuno, sarà comunque ripartito (proporzionalmente alle scelte ricevute) tra tutti gli enti aventi diritto.
Donare il 5 per mille è una scelta importante
e anche importante è sapere come viene destinato. Proprio per questo, se volete saperne di più, potete contattarci scrivendoci qui.

Grazie!



Al termine del nostro percorso di formazione di 100 peer educators, ecco la lettera che abbiamo scritto ai nostri ragazzi!

Caro Giovanni, Giorgio, Francesco, Luciano… Cara Veronica, Denise, Martina, Claudia…

Ti chiamerò semplicemente caro educatore tra pari perché non posso nominarvi tutti: i tempi sono brevi e devo rispettarli pure io.

E proprio per questo provo a scriverti questa lettera, indirizzata a te che hai condiviso con noi un pezzo di strada.

Certo, tutto sommato si è trattato di poche ore, forse, se le sommiamo tutto arriveremo a 4 giorno interi. Ma chi ha detto che in questi casi la quantità è importante?

Sai perché sei qui caro peer?

Leggi tutta la lettera sul nostro sito progettogiovanisicilia.it




Sostieni le nostre attività con l’acquisto del DVD #chiglielodovevadire sulla sicurezza stradale. Richiedi la copia con un contributo spese di 10 euro.
Il cortometraggio di 7 minuti è stato realizzato da un gruppo di giovani dell’associazione. Nel dvd potrai trovare anche l’intervista ai partecipanti, il commento della Polizia stradale e il backstage.
Il ricavato sosterrà la nostra campagna permanente sulla sicurezza stradale.
Acquista mediante bonifico bancario (IT81X0200804628000103336742) o carta di credito oppure vieni a trovarci direttamente in sede.
per maggiori info scrivi a info @ mobilitazionesociale.it



Il cortometraggio è visibile gratuitamente sul nostro canale Youtube.
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
I nostri visitatori


Oggi puoi sostenere il sociale con un libro!

Scopri come!



Amici e Partner  



     

   


  


   



 


Copyright © 2009 Associazione per la Mobilitazione Sociale Onlus - c.f. 97190210829. Tutti i diritti riservati.

Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information